CINQUANTA SFUMATURE DI GRIGIO (Fifty Shades of Grey) di E.L. James (Mondadori)

Autrice:     E.L. James
Titolo originale: Fifty Shades of Grey
Genere:  Erotico 
Ambientazione:  Seattle, USA, oggi
Pubblic.  originale: ed. Arrow, Sensation (aprile 2012), pagg. 528
Pubblicato in Italia:  Mondadori, collana Omnibus (giugno 2012), pagg. 548, € 14,90
Parte di una serie:   1° della trilogia Fifty Shades
Livello sensualità: 
ALTISSIMO: VERY HOT!
Disponibile in Ebook?

TRAMA
Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di 21 anni incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest'uomo bellissimo e misterioso. Convinta però che il loro incontro non avrà mai un futuro, prova in tutti i modi a smettere di pensarci, fino al giorno in cui Grey non compare improvvisamente nel negozio dove lei lavora e la invita ad uscire con lui. Anastasia capisce di volere quest'uomo a tutti i costi. Anche lui è incapace di resisterle e deve ammettere con se stesso di desiderarla, ma alle sue condizioni. Travolta dalla passione, presto Anastasia scoprirà che Grey è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dall'ossessivo bisogno di controllo, ma soprattutto ha gusti erotici decisamente singolari e predilige pratiche sessuali insospettabilià Nello scoprire l'animo enigmatico di Grey, Ana conoscerà per la prima volta i suoi più segreti desideri. Tensione erotica travolgente, sensazioni forti, ma anche amore romantico, sono gli ingredienti che E.L. James ha saputo amalgamare osando scoprire il lato oscuro della passione, senza porsi alcun tabù. Il successo senza precedenti della trilogia Cinquanta sfumature, di cui questo è il primo volume, è iniziato grazie al passaparola delle donne che ne hanno fatto nel mondo un vero e proprio cult. Come un ciclone inarrestabile, la passione proibita di Anastasia e Christian ha conquistato le lettrici prima attraverso la diffusione in e-book, poi in edizione tascabile, ponendosi al primo posto in tutte le classifiche del mondo.
**ATTENZIONE SPOILERS **
Quando mi sono trovata tra le mani il libro “Cinquanta sfumature di grigio”, credevo che il titolo fosse riferito al nome del protagonista, Christian Grey e che forse il tipo soffriva di personalità multipla. Solo alla fine del libro mi sono accorta che quelle cinquanta sfumature sono riferite al suo lato oscuro, che di oscuro ha ben poco.
Sicuramente è una questione di gusti e di approccio alla lettura ma il libro divide. Non conosce vie di mezzo. O piace o lo odi. L'argomento è forte. Qui abbiamo un dominatore, una sottomessa e un contratto che specifica cosa dovranno fare, come lo dovranno fare e che regole seguire.
Anche se non apprezzo la prima persona, ammetto che scritto così, non fa una piega. L'autrice scriveva per la televisione e il libro, infatti, sembra una sceneggiatura senza pretese.
Trovo discordante questo ragazzo giovane (27 anni, gente!) bello come il sole, milionario, dominatore, prepotente con la mania del controllo, che non chiede mai scusa nè dice prego, buongiorno o buonasera, con l'immagine del dominatore classico che l'autrice vorrebbe regalarci. Insomma uno così, funziona se è più grande e con più esperienza e non parlo di esperienze relative all'essersi sbatt***  quindici sottomesse (vorrei stringere la mano a tutte loro per il coraggio), ma di vissuto che nasce dalla consapevolezza e non da traumi che come al solito non riescono mai a venire fuori. Il caro Mr. Grey, è stato adottato da una famiglia affettuosa, ha fatto i soldi e se li gode... per cui, di che si lamenta? Non si capisce questa sua mania del controllo.
Il troppo stroppia e già dal primo incontro dei due protagonisti avresti voglia di prenderli a martellate nei denti. Lei entra nell’ufficio/attico di lui e,  come volevasi dimostrare, finisce distesa spalmata sul pavimento! Dall’alto del suo piedistallo dorato, Mr. Grey l’aiuta a rialzarsi e subito scoppia il colpo di fulmine. Per lei, è ovvio, lui,  rimane fedele alla sua immagine di milionario so-tutto-io e riesce a contenersi. Da qui comincia la discesa negli inferi. 
Lui uomo navigato all’inizio tenta di metterla in guardia, anzi, la tiene a distanza e qui cominci a pensare... mah, sarà anche giovincello ma almeno ha sale in zucca. Poi invece rincretinisce totalmente e la cerca, la vuole. Addirittura le fa firmare un contratto di riservatezza. E qui si dovrebbe aprire una parentesi: lui le fa firmare un contratto dove elenca tutto quello che un dominatore e una sottomessa devono fare, incluse pratiche sadomaso e rapporti intimi di ogni tipo. Una processione di regole infinite e dettagliate.
Certo, uno che ti propone un contratto per portati a letto, già da sè  fa venire la pelle d'oca e la narcolessia quando devi sorbirti punto per punto i dettagli del contratto. Cavolo, manco dovesse comprare casa in centro a Firenze. Però che ci volete fare?  A lei piace e si sa, i gusti sono gusti e come dice mia nonna chi si assomiglia si piglia , perché lei in quanto a stranezze non è da meno. La cara piccola dolce Ana è tutto un wow, oddio, mamma mia, e ora? Ti prego, e adesso? Oh no, aiuto ecc… insomma conosce tutto il vocabolario delle esclamazioni immediate. Una quindicenne travestita da ventenne insicura e timida che  arrossisce per tutto, anche se le chiedono l’ora. Un’imbranata patologica.
I due giovincelli tra mail, messaggi e incontri vivono una storia a base di sesso (tre week-end a settimana secondo contratto). Lui la porta nel suo appartamento in elicottero e lei si morde continuamente il labbro facendolo arrapare. Lei solleva gli occhi al cielo mentre lui si passa continuamente le mani tra i capelli regalandoci un’immagine che di dominatore ha ben poco.
Tra tira e molla, tra un “sì fallo” e “no, non farlo” il libro si conclude degnamente con la cara e non più piccola Ana che rinsavisce, cresce, prende atto dei suoi limiti e lo molla. Grazie al cielo.
A quanto pare l’autrice, presa dal momento, ha scritto anche un secondo e un terzo libro di imminente arrivo in Italia, vedi sotto), per cui, sembra che la storia non finisca qui. Che accadrà nel secondo visto che nel primo è già successo tutto? Mr. Grey non mollerà facilmente il colpo, esattamente come farebbe un 27enne capriccioso e dominatore di oggi giorno. Mi chiedo se arriveremo mai alla fine.
L’erotico va di moda ormai, è appurato, ma sinceramente ho letto di meglio. Se deve essere erotico allora perché non pubblicare la serie  Bound Hearts di Lora Leigh o i romanzi di Sylvia Day che, attenzione, attenzione, non scrive solo storici! In questi romanzi l’aspetto oscuro del dominatore viene messo in evidenza, chiarito e spiegato molto meglio rispetto a Cinquanta sfumature di grigio. Sono storie dove si entra in un mondo fatto di fruste, punizioni e rapporti di ogni tipo, ma i contenuti sono tali che ci permettono di capire e apprezzare un genere che  potrebbe  avvicinare e interessare a molte più lettrici di quanto le case editrici possano immaginare.





LEGGI IL PRIMO CAPITOLO

SE VOLETE SAPERE DI PIU' DI QUESTO ROMANZO E DEL SUO INASPETTATO SUCCESSO NEGLI USA , LEGGETE IL NOSTRO POST DI PRESENTAZIONE: FIFTY SHADES OF GREY - L'EROTISMO AI TEMPI DELL'EBOOK.   .
 POTETE TROVARE QUESTO LIBRO SCONTATO QUI

THE  50 SHADES TRILOGY
    1. Fifty Shades of Grey (2012) - ed. italiana: Cinquanta  sfumature di grigio da Mondadori, coll.Omnibus, 8 giugno 2012 
    2. Fifty Shades Darker (2012) - ed. italiana: Cinquanta  sfumature di Nero da Mondadori, coll.Omnibus, 26 giugno 2012

    3. Fifty Shades Freed (2012) - ed. italiana: Cinquanta  sfumature di Rosso da Mondadori, coll.Omnibus, 17 luglio 2012
L' AUTRICE
E.L.JAMES è il nom de plume di Erika Leonard, londinese, moglie e madre di due figli, lavora in televisione. Ha sempre sognato di scrivere storie di cui i lettori si sarebbero innamorati, ma ha accantonato fino a oggi questa passione per concentrarsi sulla famiglia e sulla carriera. Alla fine, però, ha preso il coraggio a due mani e ha scritto il suo primo romanzo, Cinquanta sfumature di Grigio, cui fanno seguito Cinquanta sfumature di Nero e Cinquanta sfumature di Rosso.
Visita il suo sito: http://www.eljamesauthor.com/
CINQUANTA SFUMATURE DI GRIGIO E' IL CASO LETTERARIO DEL MOMENTO, BESTSELLER NEGLI STATI UNITI, CON MILIONI DI LIBRI VENDUTI IN BREVE TEMPO. LO SARA' ANCHE IN ITALIA? L'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE? SIETE D'ACCORDO CON LA NOSTRA RECENSIONE? CONDIVIDETE CON NOI I VOSTRI PUNTI DI VISTA SU QUESTO LIBRO.

21 commenti:

  1. Ciao. Mi attirava 'sto romanzo, per il titolo e non ne conoscevo il contenuto, ma gira dappertutto... Dopo la tua acuta e divertente recensione, Cristina, credo che non lo leggerò. Di certo mi è piaciuto di più il 'contratto' in Pretty Woman. Il favoloso e maturo Richard chiede alla strepitosa giovane Julia di fargli compagnia qualche giorno. Intanto niente baci e sì allo shopping. E poi il resto lo sapete. ANITA

    RispondiElimina
  2. Brava Cris! Una belle recensione, chiara, analitica, e sintentica che mette in evidenza le parti principali del libro che non ho ancora letto perchè poco attratta dalla trama! A questo punto , so di aver fatto bene perchè dalla tua recensione, mi rendo conto, che il libro non mi sarebbe piaciuto proprio . L'unica cosa di questo libro credo sia il fatto che comunque divida , e che non prevede compromessi.
    Un abbraccio e bravissima!!

    RispondiElimina
  3. O lo ami o lo odi, decisamente è un romanzo che divide!

    Spassosissima la tua recensione Cris, brava! E conoscendoti, mi stupisce che tu non l'abbia usato per praticare il leggendario tiro nel cestino!

    RispondiElimina
  4. Cri..tesoro...che risateee...troppo bravaaaa...dico solo una cosa: se lo leggessi, il leggendario tiroo farei ioooooo...;-)
    SereJane

    RispondiElimina
  5. Bellissima recensione, molto sentita direi... a me la trama interessa e l'argomento mi intriga, solo che non riesco ad andare più in là del secondo incontro... mi annoia terribilmente... il che è tutto dire.
    Lucia

    RispondiElimina
  6. Damiano Caporali19/06/12, 21:22

    Brava Cris, un ottimo esordio e il tuo stile mi piace chissà, magari un giorno potremo scrivere qualcosa insieme... ah ah ah!!

    Un abbraccio molto forte, diciamo... da legionario!

    RispondiElimina
  7. Grazie, grazie!
    che carine siete!
    @Anita: concordo su quanto detto. Pretty è una spanna sopra gli altri

    @Damiano caporali: Amore mio!!!!! ma che sorpresa!!!!
    Ma certo che possiamo scrivere un libro insieme.... !!!!

    RispondiElimina
  8. non l'ho letto ma mi riprometto di farlo presto. anche se il giudizio è così così, sono comunque curiosa... pur sapendo che quando si parla di casi letterari molto spesso si resta delusi... non sempre ... vedremo com'è ...

    RispondiElimina
  9. Brava Cris, non potevo aspettarmi di meglio da una recensione scritta da te: schietta e molto ben scritta.
    Ancora non ho deciso se leggere o no questo libro, sono più propensa per il si, ma solo per poi parlarne male ahahhaha.
    A Damiano Caporali dico: tesssssssooooooroooooooo anch'io voglio un abbraccio dei tuoi :)
    baciotti
    Silvia e fagiolino

    RispondiElimina
  10. Bellissima recensione, che rispecchia perfettamente quello che ho pensato anche io. Anzi a dirla tutta nel mio commento su aNobii ho scritto qualcosa di simile.
    Poi sinceramente ho risentito dell'influenza della Meyer, più che una fan fiction mi sembrava una brutta scopiazzatura. Lo so sono troppo cattiva ma leggendo ho avuto proprio la sensazione di chi cercava di emulare senza farsene scorgere.

    Libera

    RispondiElimina
  11. Ne vedo parlare male ovunque. Speriamo comunque serva da apripista per qualcosa di meglio... magari di 'italico' ;)

    RispondiElimina
  12. QUlacos ami dice Irene che ci sia già una sfilza di piccole E.L.James anche in Italia pronte a sfornare il loro libro stile '50 shades'...il ferro va battutto finchè è caldo e figuriamoci se gli editori se la lasciano scappare un'occasione d'oro come questa. Il risvolto della medaglia è che i libri che verranno proposti saranno il più delle volte delle brutte copie, scritte in fretta e furia dell'originale, (sempre per la questione del battere il ferro finchè è caldo di cui sopra). Ti dicola verità, io mi auguro invece che se deve uscire un'italiana con un erotico, questo sia davvero ben scritto e non abbia niente a che fare con le 'kinky fantasies' della James.Ma sulla questione che questo libro possa fare da 'apri pista' sottoscrivo. Si sa che noi italiani siamo esterofili per natura.

    Francy

    RispondiElimina
  13. La più bella recensione letta finora! non avrei potuto esprimermi meglio! adesso capisco anche perché son più le pagine che ho saltato e perché l'ho praticamente abbandonato senza finirlo! un' imbranata che inciampa e si morde il labbro neanche tanto speciale che sembra non aver mai visto un elicottero che fa perdere la testa ad un superfigo straricco! ma per favore! io di dominator non ne so molto ma io ,al posto suo, l'avrei presa a frustate ogni volta che si mordeva il labbro invece di arraparmi!

    ha ragione Anita: ma ridateci Pretty Woman!

    ah..evitiamo di soffermarci sulo stile da seconda elementare!

    Rossella

    RispondiElimina
  14. @Rossella: grazie carissima!
    ti capisco quando dici che l'avresti presa a frustate.. hehehehe...
    Adesso mi leggo anche il secondo, perchè l'unico modo per apprezzarlo è riderci sopra. Sono curiosa di vedere che fine faranno...

    RispondiElimina
  15. Finalmente una recensione come si deve!!!Bravissima Cristina ai centrato il punto
    Francamente pure io ho letto di melio, prima fra tutte la Black che tante ne sono scandalizzate per i menage!!
    Io ho letto pure il secondo che è sempre sulla falsariga del primo ma diciamo che lui un po' meno rinco sul dominante pero' davvero non riesco a capire tutti sti svenimenti e commenti, che se poi ti azzardi a dire che stiamo scadendo sul ridiolo passi pure per bigotta
    Comunque tornando a noi :bravissima!!!

    RispondiElimina
  16. Cristina M.09/07/12, 20:23

    Grazie Laura!
    concordo con te sul fatto che si è letto di meglio.... beh ci vuole poco.
    Non dico che è brutto ma è lo stile che proprio non mi è piaciuto. Molte lo esaltano ma io l'ho trovato addirittura divertente.
    Ho letto il secondo e stendiamo un velo pietoso. Il terzo esce prima di quanto annunciato... insomma ci stanno subissando ma forse meglio così. Ad ognuno il suo eheheheh

    RispondiElimina
  17. Anche io l'ho letto su suggerimento di un amica, e anche se l'ho fatto in pochissimo tempo perchè mi interessava l'argomento l'ho trovato scontatissimo e concordo con il fatto che 27 anni sono troppo pochi per essere quel tipo di persona, adesso sto leggendo il secondo perchè volevo vedere come sarebbe finita ma sto andando molto a rilento, mi pare una grande macedonia dove mettere ogni frutto immaginabile tento per accontentare ogni commensale, il terzo non lo prenderò di certo!

    RispondiElimina
  18. Sono alle prime 100 pagine,e vi giuro, se sto continuando a leggerlo è giusto per vedere cosa è che ha appassionato tanto le lettrici di tutto il mondo. E' davvero ridicolo,una serie di luoghi comuni e scene scontate fino all'estremo. Il classico belloccio ricco che nota la solita sfigata imbranata,che ovviamente non si è mai innamorata prima di nessun'altro,che non ha mai provato nessuna emozione per un altro uomo...uomo che la invita a uscire,neanche fosse una top model,e in poche chiacchiere lei già gli sbava dietro come una brava 14enne...
    Non ho mai letto di due personaggi così stereotipati e un susseguirsi di scene scontate che mi stanno facendo soltanto sbadigliare da tutto il giorno...
    E davvero non so che aspettarmi per la descrizione delle scene 'erotiche' probabilmente mi farò qualche risata!

    RispondiElimina
  19. Io credo che ci siano diver si punti di vista.......credo che io ho appreso altre cose che forse voi non vedete o voi vedete cose che io vedo.....ma vi dico sinceramente si che forse alcune cose sono scontate ma credo fortemente che alcune persone sono così anche a 27 anni....sicuramente e stato adottato da una famiglia affettuosa e ricco ecc....pero io vedo anche le altre cose cmq la madre naturale e morta e faceva la prostituta ed era drogata....e questo sono cose che segnano un ragazzo....poi cmq era molto giovane quando l amica della madre lo ha fatto suo sottomesso....e credo che questa sia un altra cosa che segna....certo ogni uno al suo punto di vista.....io ho finito di leggere il primo e dico che cmq mi e piaciuto abbastanza....credo che di gente così cene sia al mondo e mi ha aperto un mondo diverso....non ci sono solo uomini che fanno questi tipi di giochi ma anche ragazzi.....cmq credo che se la ragazza del libro sia anda via e solo per paura....poi ognuno la pensa come vuole :) ciao

    RispondiElimina
  20. Allora, sono pronta ad andare contro corrente: ho letto l'intera trilogia in una settimana. praticamente non ci ho dormito la notte. Francamente sono consapevole che il libro sia ripetitivo,non ben scritto (o tradotto)e talvolta scontato...ma non sono riuscita a smettere di leggerlo. E' stato magnetico per me ( e non sono una casalinga disperata, ho 27 anni). Tralasciando le scene di sesso e bondage, che hanno stufato in fretta, è stata la curiosità di capire cosa stava dietro al protagonista che mi ha spinto a divorare il libro. la sua storia in fin dei conti non è poi così scontata...
    A chi mi chiede se lo consiglio dico si, leggetelo ma senza troppe aspettative.

    RispondiElimina
  21. @Anonimo Cara Anonima ( ma chi sei?) immagino che se il libro della James ha avuto tutto questo successo non debba poi essere così male e che ci siano degli aspetti della storia, al di là delle scene erotiche tanto strombazzate, che hanno interessato le lettrici che come te l'hanno letto e apprezzato. O che, comunque,pur consce che non si trattasse di un capolavoro si sono trovate incollate fino all'ultima pagina della trilogia. Io, sinceramente, ho iniziato a leggerlo in inglese ma ho lasciato perdere dopo poche pagine. Questione di gusti personali. Quello che a volte fa un po' rabbia è solo che ci sono libri davvero bellissimi, storie romantiche davvero ben scritte là fuori, che in Italia non arriveranno mai, mentre questo, che pur malvagio non è, evidentemente, essendo 'diventato di moda' anche da noi vende per default. Ma non è certo il primo caso e non sarà nemmeno l'ultimo. La James stessa non si aspettava quello che le è caduto addosso, sono convinta. Meglio per lei. Però tutti gli epigoni delle Sfumature che adesso continuano ad uscire a getto continuo, fanno un po' tristezza.

    Francy

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

GUARDA IL VIDEO DEL BLOG!